Spin bike o cyclette? Caratteristiche e differenze

Spin bike o cyclette? Caratteristiche e differenze

Sono due tra gli attrezzi sportivi da casa più cercati e acquistati, ma sei certo di conoscere veramente la differenza tra spin bike e cyclette? Quando scegliere una cyclette e quando comprare una spin bike?

Il termine “spinning” è in voga da diversi anni, anche se lo si conosce soprattutto come attività da palestra. La cyclette, invece, è uno strumento entrato ormai nel mito del fitness domestico e in palestra, presente da decenni nelle nostre abitazioni. Eppure, la differenza non sta nell’età, ma nel tipo di esercizio che propongono.

Oggi, tra mille soluzioni disponibili per tenersi in forma, è arrivato il momento di conoscere bene qual è lo strumento più adatto alle proprie esigenze. Vediamo insieme le caratteristiche di spin bike e cyclette, con alcuni suggerimenti per la scelta perfetta.

Cos’è una spin bike e come sceglierla

Legata indissolubilmente alla pratica dello spinning o indoor cycling, la spin bike è una particolare bicicletta da camera che permette di simulare con estrema precisione l’attività aerobica su bici all’aria aperta. 

Costituita da una struttura robusta con telaio rinforzato, si distingue per la sua stabilità e la sua pesantezza. Durante l’attività di spinning, infatti, l’atleta pedala con vigore a ritmo di musica e, proprio per questo motivo, è necessario che la bicicletta mantenga una buona stabilità anche se esposta a forti sollecitazioni. 

Le spin bike di buona qualità, quindi, non sono esili e occupano un certo spazio all’interno della stanza. Una caratteristica, come visto, necessaria per un allenamento sicuro ed efficace. 

Altri elementi rappresentativi delle spin bike sono sellino e manubrio mobili, adattabili non solo in altezza ma anche orizzontalmente. Questo è fondamentale per impostare correttamente lo strumento di allenamento ed evitare posture scorrette durante l’esercizio fisico. Grazie a queste caratteristiche, è possibile eseguire esercizi mirati alla sollecitazione di muscoli in base ai propri obiettivi, impostando quindi la posizione più corretta e strategica per il raggiungimento del risultato.

Ulteriore elemento da considerare in una spin bike è il volano, il disco metallico che permette il movimento delle ruote. Una spin bike di qualità ha un volano che varia tra i 18 e i 24 kg, a vantaggio – ancora una volta – della stabilità durante l’esercizio. Un volano pesante garantisce stabilità ai pedali, un movimento fluido e rotondo.

Questi volani evoluti, inoltre, permettono di avere una resistenza regolabile, ovvero la possibilità di impostare il grado di difficoltà della pedalata. È proprio questa funzione che determina l’attività di spinning, permettendo di modulare la velocità e simulare diverse pendenze. 

Una spin bike è spesso consigliata per chi cerca un allenamento ad alta intensità e, non a caso, viene utilizzata anche dai ciclisti, quando non possono allenarsi su strada. Grazie a cuscinetti che reggono il perno a cui sono fissati i pedali, infatti, sulle spin bike è possibile pedalare fuori sella, ovvero in piedi, mentre sulle cyclette (a meno di rare eccezioni) no.

Il ciclista di solito preferisce la spin a volano posteriore, più piacevole da utilizzare e più di alto livello come caratteristiche, mentre quelle a volano anteriore (a parte rari casi) sono quasi esclusivamente per la pedalata fuori sella ad alto sforzo.

Le caratteristiche di una cyclette di qualità

La cyclette, come anticipato, è sicuramente più conosciuta. Questo perché, rispetto a una spin bike, è uno strumento più popolare, adatto a ogni tipologia di fruitore. 

La struttura di una cyclette è molto simile a quella di una bicicletta: composta da pedali, sella e manubrio, ha un telaio resistente ma non particolarmente robusto. Questo la rende perfetta da spostare all’occorrenza oppure, addirittura, per riporla in un piccolo spazio ripiegandola su sé stessa. Esistono tantissimi modelli sul mercato in base alle diverse necessità di allenamento e alla disponibilità di spazio. Questo la rende uno degli strumenti più flessibili per praticare sport comodamente da casa.

In una cyclette di buona qualità il volano si aggira:

  • tra i 5 e i 9 kg, per le cyclette manuali magnetiche,
  • tra i 10 e i 16 kg per le cyclette elettromagnetiche.

Ciò permette sia il semplice riscaldamento che un’esercitazione più intensa. Un altro fattore da tenere in considerazione è la resistenza: una cyclette da allenamento deve prevedere la possibilità di scegliere il livello di difficoltà della pedalata. Uno strumento di buona qualità non deve avere necessariamente molti gradi di resistenza, ma deve suonare un campanello d’allarme se non ne ha nemmeno uno. 

La resistenza può essere di due tipologie: quella magnetica, come dice il nome, sfrutta l’azione di due magneti e permette di avere una cyclette più silenziosa, indicata per chi cerca un attrezzo da usare a casa, senza troppe necessità. Una cyclette magnetica è esile e molto basica: lo sforzo è regolabile agendo su una manopola, solitamente da 1 a 8 regolazioni.

Quella elettromagnetica, invece, sfrutta un elettromagnete controllato da un computer: ciò garantisce una regolazione della resistenza più precisa, per una cyclette ottima per l’allenamento professionale o percorsi di riabilitazione. Di solito ha da 1 a 16 o anche 32 livelli di sforzo, si collega alla corrente elettrica e ha programmi basati anche sul battito cardiaco (il miglior allenamento possibile, in quanto personalizzato sul regime cardiaco misurato all’utente durante l’attività, evitando così acido lattico e problemi muscolari dovuti a un allenamento fuori regime). 

Spin bike o cyclette? Scegli la soluzione giusta per te

La sostanziale differenza tra i due strumenti sta nel tipo di allenamento che si può fare. 

A chi è rivolto l’utilizzo della spin bike:

  • persone che svolgono abitualmente attività sportiva;
  • atleti che vogliono fare un allenamento intensivo in spazi chiusi;
  • chi vuole lavorare su tutti i muscoli del corpo, dal dorso ai glutei alle braccia;
  • persone che vogliono perdere peso in poco tempo (ma che hanno anche le caratteristiche prima citate);
  • chi vuole aumentare la propria resistenza cardiaca.

A chi è consigliato l’uso della cyclette:

  • uomini e donne di tutte le età;
  • chi si avvicina allo sport per la prima volta o dopo molto tempo;
  • persone che hanno qualche difficoltà fisica riguardanti schiena o articolazioni;
  • persone che cercano uno strumento intuitivo e facile da usare;
  • chi ha poco spazio ma vuole un buon strumento di allenamento.

Stai cercando l’attrezzatura migliore per allenarti? In questo articolo abbiamo visto alcune caratteristiche e differenze tra spin bike e cyclette, ma ci sono diversi fattori da considerare per scegliere lo strumento perfetto, che devono tenere conto delle esigenze e delle abitudini del singolo utilizzatore. 

Il team di Home Fitness Center è a tua disposizione per guidarti verso una scelta consapevole: guarda i prodotti presenti sul nostro sito oppure contattaci senza impegno per una consulenza!

Home Fitness Center

See all author post