5 esercizi per scolpire il tuo addome

5 esercizi per scolpire il tuo addome

addome scolpito esercizi a casa home fitness center

Avere degli addominali scolpiti da mettere in mostra per l’estate è il sogno di tutti.
Ma come si può ottenere questo risultato senza avere una palestra in casa?

Prima di rispondere è doveroso precisare che nel pianificare un allenamento efficace per avere degli addominali perfetti si deve anche prestare attenzione ai kg di troppo che si accumulano, specialmente d’inverno, sulla nostra pancia.

Quindi ad un programma di esercizi per scolpire il tuo addome si deve necessariamente abbinare un corretto regime alimentare a una giusta programmazione, magari aumentando gli esercizi aerobici come la corsa o il salto della corda, in modo da bruciare i grassi in eccesso.

 

Perché è importante avere degli addominali in forma

Il motivo è presto detto.

Gli addominali sono localizzati come ben sappiamo, nell’addome, che è la cavità sotto il torace e sopra il bacino dove è localizzato il baricentro del nostro corpo.

I muscoli addominali servono quindi a sostenere la parte superiore del corpo, permettendo il suo movimento e a proteggere gli organi interni nella cavità addominale.

Quindi avere degli addominali ben scolpiti non serve solo per avere un bel fisico, ma anche per un portamento corretto.

Per riuscirci, vediamo ora 5 esercizi isometrici tra i più efficaci per scolpire i tuoi addominali.

 

5 esercizi per scolpire il tuo addome

Esercizio 1: Crunch a terra

Il crunch è l’esercizio per gli addominali per eccellenza.

Lo fanno tutti ma non sempre viene eseguito correttamente.

Per iniziare sdraiati a terra su un tappetino con le ginocchia piegate e i piedi ben piantati al suolo.

Con le mani dietro la testa e i gomiti larghi, fletti la colonna verso l’addome, espirando.

Inspira e torna nella posizione di partenza.

Nel movimento fai sempre attenzione a tenere fermo il collo e l’addome ben contratto.

 

Esercizio 2: Crunch inverso a terra

Questo esercizio consiste nella stimolazione maggiormente le fibre degli addominali bassi.

Anche in questo caso ti devi sdraiare sul pavimento in posizione supina, braccia lungo i fianchi con i palmi rivolti verso il pavimento.

Ora alza lentamente le gambe tenendole ben distese a circa 90°/100° e riportatele successivamente quasi alla posizione di partenza senza mai arrivare a toccare il pavimento.

Gli arti devono rimanere sospesi in aria a circa 5 centimetri dal pavimento.

Quando svolgi questo esercizio ricorda che devi sentire un leggero dolore solo nella parte bassa degli addominali e non sulla schiena, questo sarebbe un campanello d’allarme che ti segnala che qualcosa non sta andando nel modo in cui fai l’esercizio.

 

Esercizio 3: Plank in Hollow

Secondo l’Università di Harvard in UK, il Plank in Hollow è il miglior esercizio per irrobustire l’addome.

Questo esercizio consiste nel tenere il corpo con le braccia orizzontalmente, formando una linea completamente diritta con il resto del corpo e mantenendo questa postura per alcuni secondi.

Il segreto per eseguire correttamente un plank sta nel non piegare la schiena verso il basso, guardare leggermente in avanti e tenere stretti addome e glutei.

 

Esercizio 4: Gli obliqui

Questo esercizio ingaggia meglio di altri i muscoli obliqui responsabili della rotazione del busto.

Andando a sviluppare la muscolatura degli obliqui andremmo a diminuire ed eliminare le famose “maniglie dell’amore” ai lati intorno alla vita.

Sdraiati con la schiena sul pavimento. Piega le ginocchia in modo che i piedi siano piatti sul pavimento.
Intreccia le dita dietro la testa in modo che i gomiti siano lateralmente ben aperti e diritti.

Avvicina ora lentamente il tuo gomito destro al ginocchio sinistro e ritorna in posizione iniziale. Ripeti l’esercizio con l’altro lato, quindi il gomito sinistro si avvicina al ginocchio destro sempre lentamente.

 

Esercizio 5: Plank laterale

Probabilmente il plank laterale è uno degli esercizi più odiati, ma è anche uno di quelli che dà i risultati più concreti.

Per iniziare posizionati su un fianco, con il gomito a terra e le gambe ben tese e il bacino sollevato dal pavimento. La spalla e l’avambraccio devono essere ben allineati.

A questo punto tieni l’addome contratto e cerca di rimanere il più possibile in questa posizione.

Una volta concluso su un lato passa all’altro e così via.

 

Non solo esercizi isometrici ma anche attrezzi palestra casa

Questi erano 5 esercizi che se praticati regolarmente ti aiuteranno a scolpire il tuo addome.

Se però desideri utilizzare anche degli attrezzi per creare la tua palestra in casa puoi chiedere ai nostri esperti di Home Fitness Center, attrezzi palestra casa, attrezzi palestra Verona, di consigliarti come muoverti nel mondo del fitness.

 

Scopri alcuni degli attrezzi che puoi utilizzare comodamente in casa per i tuoi esercizi quotidiani:

Ruota addominali inclinabile extralarga, con molla di ritorno, maniglie estraibili e tappetino R-AB1

Ruota addominali con molla di ritorno e tappetino R-AB2

Crunch trainer materassino per rafforzamento muscolare AB1

Tappeti e stuoie

Home Fitness Center

See all author post